Codice CER 17 04 01

  • Servizi Smaltimento
  • 17

    Scarti edili che contengono metalli (incluse le loro leghe)

    17 04

    Materiali elettrici ed elettronici contenenti metalli

    17 04 01
     

    A cosa fa rifermento il codice Cer 170401? Nella classificazione europea dei Rifiuti il macrogruppo 17 comprendegli scarti derivanti da operazioni di costruzione e demolizione, tra questi ci sono anche quelli che possono contenere metalli come rame, ottone e bronzo.

    Infatti, il codice Cer 170401 indica i rifiuti formati da rame, ottone e bronzo. Una classificazione in cui rientrano i materiali elettrici ed elettronici utilizzati per gli impianti televisivi, di sorveglianza o di illuminazione o presenti in vari dispositivi, che una volta esaurita la loro funzionalità non devono essere portati in discarica, ma consegnati in centri autorizzati per poter essere riciclati.

    Questo genere di scarti sono composti da varie tipologie di materiali, come plastica, rame, ottone e bronzo, che se opportunamente separati possono essere reimpiegati in altri processi produttivi, con notevoli benefici per l’ambiente.

    Che rifiuti rientrano nel codice CER 17 04 01?

    Il codice Cer 170401 identifica gli scarti di cavi, motori e quadri elettrici, schede elettroniche e diversi altri tipi di componenti, che devono essere opportunamente trattati prima di procedere alla loro distruzione.

    Il recupero dei metalli è fondamentale per salvaguardare la salute dell’ambiente, in quanto permette di sfruttare meno le risorse naturali e ridurre le emissioni nocive per la loro estrazione e lavorazione.

    Come smaltire i rifiuti con codice Cer 170401?

    I materiali elettrici ed elettronici, come ad esempio cavi e componenti impiegati in vari settori, come ad esempio quello dei sistemi televisivi, di video sorveglianza, di riscaldamento o di illuminazione, ma anche provenienti da lavorazioni industriali o artigianali, sono composti di parti metalliche in rame, bronzo e ottone che se recuperate possono essere riutilizzate, riducendo in questo modo l’immissione nell’ambiente di sostanze inquinanti.

    Vedi Anche:  Smaltimento Stampanti Milano

    È importante notare che lo smaltimento di questo genere di rifiuti è regolato da specifici regolamenti comunitari e nazionali e deve avvenire seguendo specifiche procedure, che se non vengono rispettate possono portare a sanzioni elevate per i trasgressori.

    Elettricisti, antennisti, termoidraulici e aziende che si trovano a dovere smaltire materiali formati da rame, bronzo e rame devono rivolgersi a operatori qualificati che dopo averli esaminati e classificati con il codice Cer 170401, si occupano del prelievo, trasporto e recupero, redigendo l’apposito formulario e rilasciando la documentazione che attesti che lo smaltimento è avvenuto secondo la legge.

    A chi rivolgersi su Milano per i rifiuti elettronici contenti metalli?

    Raccolta Rifiuti Milano è specializzata nel recupero di rifiuti speciali non pericolosi e in particolare di materiali elettrici ed elettronici. Iscritta all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali, l’azienda esegue tutte le operazioni dirette al prelievo, trasporto e trattamento di ogni tipologia di scarti che contengono metalli, come rame, ottone e bronzo che possono essere riciclati e utilizzati in nuovi processi produttivi.

    Raccolta Rifiuti Milano da oltre 30 anni mette a disposizione la sua esperienza e professionalità a privati e aziende per gestire in maniera ottimale i rifiuti e smaltirli seguendo le indicazioni previste dalla legge. L’azienda avvalendosi di operatori qualificati e mezzi autorizzati, offre servizi personalizzati in base alle richieste dei clienti, occupandosi di tutte le attività utili al corretto conferimento e riciclo di materiali di scarto, rilasciando tutta la documentazione utile a evitare sanzioni.

    Il servizio ha un costo, che viene determinato considerando vari elementi come la quantità di materiali da smaltire, il numero di persone e mezzi necessari per effettuare la raccolta e il trasferimento in discarica. In ogni caso per conoscere i costi dell’operazione si può richiedere un preventivo gratuito compilando il form presente sul sito.

    Vedi Anche:  Smaltimento Condizionatori

    La tua azienda ha bisogno di gestire rifiuti elettronici?​

    Richiedi una consulenza personalizzata per la tua attività​

    Email
    Chiama